Archivio mensile: dicembre 2013

Costi polizze neopatentati: le ragazze pagano di più

Dopo una disposizione dell’Unione Europea riguardo alle assicurazioni, più precisamente relativa alla parità di sesso per il costo della Rc auto, ci sono state brutte sorprese per le automobiliste italiane. Infatti, per le clienti neopatentate, le tariffe sono aumentate, solo nell’ultimo anno, di circa il 12%.

Dalle varie statistiche, emerge anche che, di contro, il costo delle assicurazioni dei ragazzi giovani, è diminuito del 25%.

La media delle tariffe di Rc auto per i neopatentati si aggira attorno agli oltre 2.000 euro.

Diminuzione di incidenti ed acquisti auto ma polizze più care

La diminuzione degli acquisti di automobili fa contrarre il volume delle assicurazioni da sottoscrivere; allo stesso tempo, i viaggi degli italiani calano. Grazie a questo diminuiscono gli incidenti; nell’anno passato l’Istat ne ha contati 186 mila, un livello che non si vedeva dagli anni novanta.

Nonostante la situazione poco piacevole per le famiglie, le assicurazioni ne stanno traendo beneficio.

Un esempio concreto è Fondiaria-Sai che nei primi 9 mesi dell’anno ha guadagnato oltre 300 milioni di euro; tra i motivi: il calo delle denunce di incidenti da parte dei clienti (meno 12,5 per cento) e la conseguente diminuzione dei danni rimborsati.