Archivio mensile: luglio 2013

Assicurazioni aumenti e consigli

Nell’ultimo anno si sono rilevati aumenti sulle assicurazioni auto, per i neo-patentati fino al 12%; lo registra una recente indagine dell’Ivass.

Per incentivare i clienti a confrontare polizze convenienti e diminuire le frodi assicurative si consiglia di valutare i siti di comparazione on line che offrono pacchetti completi e agevolati.

I pacchetti offerti per le polizze auto sono comprensivi di vincoli facoltativi come la copertura di eventi atmosferici, atti vandalici, furto e incendio etc.

Alcune compagnie assicurative on line propongono sconti per chi è già possessore di una polizza o risparmi su i vincoli opzionali.

Inoltre i costi delle polizze auto si possono detrarre del modello 730, solo se superano i 40 euro.

Assicurazioni ancora costi in aumento.

Da ultime indagine dell’Ivass è emerso che l’aumento della Rc auto arriva anche ad € 400,00 in più dell’anno scorso; alcune categorie di clienti sono inoltre più svantaggiate, come i neopatentati o come chi utilizza uno scooter.

Tra le 21 città campione che l’Ivass sottopone al proprio osservatorio, si registrano aumenti dei costi delle polizze auto all’incirca del 20% nonostante, l’Ania (Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici) e i consumatori siano di parere diversi.

Ulteriori rincari, di circa il 3,4% tra il 2012 e il 2013, gli hanno subiti gli assicurati delle due ruote, soprattutto i giovani che utilizzano uno scooter e, come per le auto, ne ha risentito di più il genere femminile.

Gli over 50 possessori di auto di grossa cilindrata e i 40enni nella classe Bonus Malus di massimo sconto, hanno avuto delle piccole riduzioni sui costi delle assicurazioni.